Persone crocifisse al mondo e a cui il mondo stesso sia crocifisso,
ecco quali ci vuole lo stato della nostra vita. Persone nuove, io dico,
spogliate da propri affetti per essere rivestite dallo spirito di Gesu'
Cristo, morte a se medesime per vivere alla giustizia..

(I.F. 216; C164)   
icona-facebook   icona twetter
immagine-maria-consolatrice
immagine-fondatore
immagine-1
immagine-2
immagine-3
Le Suore di Maria Consolatrice
 
Per “cooperare con Gesù Cristo alla salvezza del prossimo” Don Giuseppe Migliavacca, divenuto cappuccino con il nome di padre Arsenio da Trigolo, dopo aver ben avviato la Congregazione di Maria Consolatrice di cui è il Fondatore, conduce le sue Suore a spaziare nel vasto orizzonte delle “quattordici opere di misericordia spirituali e corporali”. È un campo senza confini, nel quale le Suore, con l’ansia apostolica che il Fondatore ha trasmesso loro, vanno dove l’obbedienza le manda, rispondendo con generosità agli appelli di ogni miseria, lavorando “là ove si speri maggior gloria di Dio e aiuto delle anime”.
 
Il Fondatore ha trasmesso alle Suore la spiritualità cristocentrica di S. Ignazio, impostando la loro formazione sulle virtù dell’umiltà, della semplicità e della carità, in modo che la loro vita comunitaria e apostolica si traduca in “amore operativo” verso tutti.
Nuove Professioni in Burkina - 11/09/2014
A Ouagadougou, in Burkina Faso, il 30 agosto e il 6 settembre si sono celebrate le Professioni Perpetue e le Professioni di voti temporanei delle nostre sorelle in terra d'Africa.

Domus San Giuseppe in novità di vita - 17/12/2013
Martedì 10 dicembre si è celebrata a Leggiuno, nella rinnovata Domus, la S. Messa di ringraziamento per la "nuova" comunità...

Professione Perpetua in Burkina - 15/09/2013

Tutte le news